mostre ed eventi futuri

2021

Correnti….d’arte X 2021

il programma della stagione

 

CORRENTI …..d’ARTE X - 2021

Sandro Antinori  5 Febbraio - 1 Aprile
Il quadro può diventare poesia quando esprime verità esistenziali in forma fresca e viva che è proprio l’essenza dell’arte.  In queste opere la pennellata vibra con il respiro della natura, palpitante di vita che sembra materializzi la sua atmosfera. Le sue opere servono a comunicare, con una sottile sensibilità, l’esperienza esistenziale dando vita ad emozioni pieni di significati che solo l’arte riesce ad esprimere. Antinori si concentra su spazi naturali nella ricerca di immagini dove luci ed atmosfere delineano paesaggi personali.

Dora Minai  2  Aprile - 30 Aprile
L’artista è libera di lavorare senza dover seguire dettati ideologici, la sua arte è nel piacere di esprimere il proprio interesse nella consistenza fatta di materia – segno – colore.Le sue opere si combinano tra loro perché concepite nella loro assoluta purezza, forme dinamicamente interagenti con lo spazio di indiscusso realismo e di artistica bellezza. I colori si spandono quasi spontaneamente sulla tela, i quadri rappresentano il movimento dinamico  della natura in contrasto con la rappresentazione statica dell’arte infatti, alla fine l’immagine è quella dell’idea presente nel ricordo.

Spoleto meeting art  1 Maggio - 30 Maggio
Spoleto meeting  art, speciale biennale di Venezia, presidente prof. Luca Filipponi direttore artistco Dr. Paola Biadetti.
Questa collettiva è formata da artisti contemporanei che, oltre a rappresentare la bellezza dal punto di vista artistico, la vivono nel profondo della propria interiorità e costruita sulla base di una coerente etica del sentire e del fare, attraverso risoluzioni espressive di grande qualità poetica. Le loro opere nascondono sempre qualcosa di misterioso, che nasce dalla dialettica tra la potenza delle tematiche affrontate e l’incantevole rigore formale della loro realizzazione.

Emelinda  Valdes 31 Maggio - 30 Giugno
Le sue opere sono alla ricerca della libertà, la pittura è immediata, raffinata, segni creati attraverso accurate ricerche. L’artista ha una eccellenza pittorica risultato di un percorso sperimentale che dà forma ad un’opera che non passa inosservata, ma che meraviglia con il fascino delle applicazioni cromatiche distese sovrapposte, nella cui atmosfera ci si abbandona gustandone l’eleganza. Le opere conservano all’interno di una sintassi stilistica originale, una loro immediatezza estetica.

Francesco Lazzari 1 Luglio - 2 Agosto
Il colore parte dell’immagine che può essere anche e solo la struttura tonale di un determinato spazio ancora più che l’aspetto dell’oggetto.  Spazio e tempo si fondono e si contraggono nella dimensione del punto ma in ciò si concentra tutta la vitalità, l’intensità il significato del vivere.L’artista ricerca l’essenza della forma nel tentativo di andare alla radice del visibile. L’uso del colore è personale, la tavolozza ricca di sorprese, l’uso dei contrasti cromatici è disinvolto e rivela una grande padronanza che gli consente contaminazioni e esperimenti sempre all’insegna di una sapiente esperienza.

Gianfranco Perulli 3 Agosto - 2 Settembre
I suoi quadri sembrano vivi, con una vita proprio e un proprio carattere, rappresentati dalla capacità di individuare le linee di articolazioni dei colori e delle luci. Hanno colori caldi che esaltano sensazioni interiori, hanno una fibra di colore puro e una naturale ricerca della luce. Il colore si propone come elemento empirico, come qualcosa di determinato specifico. Davanti alle opere di Perulli si avverte una sorte di vaghezza che acuisce la sensazione di trovarsi davanti ad una dimensione sospesa, dove la realtà stempera in emozione.

Paola Volpato 3 Settembre - 4 Ottobre
Le incisioni dell’artista sono realizzate in momenti diversi, ogni fase contiene un elemento sorpresa e mai una incisione finita è uguale all’altra.  L’artista usa la lastra come un taccuino dove annotare un’idea, un desiderio , un sogno, con un linguaggio deve forma e materia raggiungono la luce al suo punto più alto. Segno deciso  pronto a sottolineare disegni chiari in una realtà che serve a misurare la sostanza estetica del proprio operare creativo. L’artista usa una sintassi stilistica originale, con una loro freschezza espressiva e una immediatezza formale.

Accademia della Bussola 5 Ottobre - 12 Novembre
Omaggio a Bepi Mazzariol
Questa collettiva dei pittori dell’Accademia della Bussola è un incontro di tecniche, colori, correnti e ispirazioni. Un mosaico di storia, segni, azioni e contraddizioni. Anche se tra differenze e contrasti, questi artisti si portano all’abituale percezione visiva della realtà, perché produrre arte significa dialogare con se stessi e con gli altri.

81fe8cc4ef6ad3bef70a93e55f8934bb.pdf [573.2 KB - .pdf]